Le ultime indagini Istat disegnano la nuova idea di matrimonio, figlia delle evoluzioni sociali degli ultimi tempi. Gli sposi hanno spesso un’età più vicina ai 40 anni che ai 30, scelgono il rito civile rispetto a quello religioso, invitano amici e colleghi piuttosto che i parenti più lontani.

Anche l’organizzazione della festa è più conviviale e concepita come puro divertimento, con meno formalismi. Sempre meno i condizionamenti della mamma, sempre più avvertita l’influenza dei trend topics dettati dai social. Diminuiscono le portate per cena, si cerca la qualità invece che la quantità, e ci si orienta più verso il finger food e l’open bar, con dj set finale.

Ci si orienta sempre più verso le masserie o i lidi.

Ma la soluzione più ricercata è quella delle ville private, a condizione di avere spazi adeguati sia in termini di dimensioni che di stile e cura del dettaglio.

E chi non dispone di soluzioni adeguate?

Può festeggiare a Gioia del Colle presso Villa D’Ayala, una villa di charme, con meraviglioso giardino all’italiana, location di prestigio per pochi e selezionati eventi.

Un ambiente intimo e raffinato per chi sposa pienamente il concetto di esclusività.

 

 

i.p.