Inventare la moda, è per molti couturier una passione che diventa una necessità quasi fisica, di stabilire un rapporto diretto con la materia del loro creare. È sicuramente questo il caso di Amelia Sbisà, stilista barese, classe 1990 cresciuta in una famiglia di sarte, che ha deciso di trasformare la sua passione in ragione di vita. Vanta un diploma dell’Istituto Marangoni di Milano e della Saint Martins di Londra. Ha lavorato due anni come designer per Giorgio Armani. Poi un periodo a tra New York e Los Angeles, il Master in Fashion Management de Il Sole24Ore ed altre esperienze lavorative nel mondo del buying. Dal 2017 diventa imprenditrice e direttore creativo di se stessa. Nasce così a Bari, nel cuore della zona umbertina, Amelia Sbisà Atelier, un brand in cui ogni capo tiene fede ai valori di heritage e artigianalità sartoriale con i quali la stilista è cresciuta.

L’abito è l’emblema del guardaroba femminile che viene declinato per diverse occasioni d’uso: abito da sposa, da cocktail, da sera ed una linea “à La Plage” che incarnano lo stile di vita pugliese contaminato dai suoi viaggi per il mondo.

Gli abiti realizzati da Amelia Sbisà sono un singolare concentrato di stile contemporaneo e fascino dal sapore vintage.

Una “ready couture” interamente concepita, prodotta e realizzata a mano in Puglia, che parte dal confronto con il passato rappresentato dalla tradizione sartoriale, contaminato da nuove visioni e prospettive diverse che nascono dalle sue passioni, dalla sua visione estetica e dalla sua innata creatività.

La donna disegnata da Amelia si racconta poco per volta, si muove leggiadra negli abiti di cui è avvolta. Convivono in lei il rigore, l’eleganza e la voglia di libertà che diventa libertà d’espressione. Sempre in primo piano, inderogabilmente, la cura dei particolari e l’impiego di materiali pregiati, fra tutti la seta.

La scelta di tagli netti e strutturati, unita all’alternarsi di volumi, trasparenze e lunghezze differenti traggono ispirazione dall’Art Deco, dal glamour degli anni 70 ed 80 da cui trae ispirazione. Il risultato è una fusione di rigore estetico e visione glam, rispetto delle regole e voglia di distinguersi, autodeterminazione e pura, consapevole esaltazione della femminilità.

Nel suo Atelier potrete scegliere tra i bellissimi abiti, quello dei vostri sogni o potrete creare, insieme alla stilista, il vostro capo unico, speciale, su misura.

Antonio Marzano

 

Le immagini della gallery sono state scattate dal fotografo Youness Taouil (1/4) e da Vincenzo Centrone (6/12)