“Se gli occhi sono la finestra dell’anima, le scarpe sono la porta dell’inconscio”, ha scritto qualcuno.

Va aggiunto che in una società sempre più orientata verso un outfit massificato e destrutturato, l’unico vero elemento distintivo sono diventate le scarpe (insieme alla borsa).

Attraverso la scarpa la donna comunica il proprio stile, la personalità, persino lo stato d’animo. Anzi per dirlo con le parole di Anna Dello Russo, direttrice creativa di Vogue Japan, “i tacchi ti mettono sempre in uno stato d’animo migliore. Più sei tesa, più è alto il tacco che devi indossare”. Non fanno eccezione le bridal shoes: fra punta tonda, tacco a spillo, sling back e sandali gioiello, la sposa esprime sè stessa e la propria idea di eleganza con tutte le sfumature del caso.

In Puglia la scarpa da sposa è Nino Armenise. Sin dal 1986, la sua azienda di calzature si è distinta per il lavoro di ricerca della qualità e per la cura dei suoi prodotti.

Nino Armenise si definisce “uomo- prodotto’, perché le scarpe disponibili nel suo showroom nascono dall’ascolto e dalle aspettative di quelle clienti che inseguono il binomio magico della scarpa comoda ed elegante al tempo stesso. Infatti, i modelli proposti, competono con le icone del fashion system senza rinunciare alla facilità di calzarli che consente alle spose di arrivare a fine festa, senza avvertire stanchezza.

Un risultato che nasce da uno studio preventivo di idee e da una realizzazione ottimale delle stesse, che tiene conto di tutte le eventuali modifiche da apportare in corso d’opera alla forma, ai materiali o alle rifiniture.

I suggerimenti e le valutazioni di Nino Armenise vengono tradotti in modelli unici realizzati, in Italia, in esclusiva per la sua azienda, a testimonianza del valore dell’esperienza e della sensibilità di un professionista, che ha messo talento e competenza al servizio della scarpa perfetta

ip