22 Giugno 2018, matrimonio di Vito Cosimo e Serena.

Domani mi sposo… questa volta non una sposa qualsiasi, ma una wedding planner alle prese con il proprio matrimonio! Immaginarsi di percorrere una navata tutta speciale, in uno scenario incantato e magico come quello di un bosco nel cuore del Salento, dove i raggi del sole penetrano tra gli abbracci dei rami e il rumore seppur assordante delle cicale ti fa sentire in pace e lontano dalla frenesia della vita quotidiana. La pianificazione e la progettazione del design del matrimonio sono stati studiati nei minimi dettagli, a partire dall’invito… una grafica ed una palette di colori studiata per esaltare le tonalità della natura e lo stile boho chic che è stato il fil rouge di tutto l’evento. Per gli allestimenti floreali, il mio wedding staff ha utilizzato varie nuance del rosa nelle peonie e rose inglesi, il rosso dell’amarantus, il verde e il profumo inebriante dell’eucalipto e l’eleganza senza tempo del bianco con rose e ortensie. Un tocco di oro rosa, invece, è stato il protagonista delle fedi nuziali e del mio bridal look con degli accessori fatti realizzare artigianalmente.

La cerimonia: 5 meravigliose damigelle hanno aperto il corteo nuziale, poi l’ingresso con il mio papà nel bosco è stato accompagnato dall’Alleluja di Cohen eseguito dalle meravigliose voci di un coro gospel. infine lo scambio delle promesse che ci siamo scritti l’un l’altro. Un turbinio di emozioni che hanno reso unico e speciale il rito.

L’enorme cerchio floreale che faceva da sfondo durante la celebrazione ha il significato profondo del famoso cerchio della vita: si nasce, si cresce, si fanno esperienze e poi arriva l’amore…quello che ti prende l’anima e arriva dritto al cuore. Cadeaux pensati per gli ospiti: una board in legno “solo lacrime di gioia” dove erano stati appesi fazzolettini in lino con le iniziali degli sposi ricamate a mano e wedding bags contenenti creazioni personalizzate.

Il ricevimento si è svolto in una magnifica tenuta di ulivi secolari, 3 lunghi tavoli imperiali sormontati da strutture floreali e boule di vetro che facevano da cornice perfetta alla mise en place. Il merito per la buona riuscita dell’evento è soprattutto del mio staff per aver correttamente interpretato e realizzato le mie idee. Un ringraziamento speciale va alle mie colleghe wedding planner per aver coordinato al mio posto l’intero evento, un momento indimenticabile che custodirò come uno dei ricordi più preziosi.

Da organizzatrice di matrimoni nelle vesti di sposa, devo dire che non è facile conciliare le emozioni della sposa con il lavoro della professionista, ma alla fine ciò che conta davvero è godersi ogni istante di quel giorno con la gioia nel cuore insieme alla persona amata.

Serena Urbano

www.wedinsalento.it

 

i.p.