Ingredienti: Farina 350g, fecola 150g, zucchero a velo 150g, burro 250g, tuorlo 1, cioccolato fondente 400g circa.

La prima ricetta dell’Avvento è un classico dei giorni prenatalizi: i biscottini al burro.

C’è chi li prepara per la propria famiglia, in quantità industriali naturalmente per la doverosa distribuzione dei beni. Chi li prepara per la scuola dove ci saranno le tradizionali festicciole natalizie. Un altro ottimo motivo per poterli realizzare è per poi porli sotto l’albero come dono di Natale, vi assicuro che sarà graditissimo.

Ognuno ha la propria ricetta; di solito per questi dolci natalizi come, appunto, i biscotti o le cartellate, i calzoncelli, ecc … gli ingredienti e le quantità sono tramandati di generazione in generazione, quindi rigorosamente top secret!

Ma, per fortuna ci sono persone, come la mia gentilissima amica che, senza pensarci su, alla mia richiesta di passarmi la sua ricetta dei biscotti al burro, due secondi dopo era già lì nella mie mani. Qui si tratta non solo di gentilezza, ma di bontà d’animo, dove la condivisione è a 360°, dove non c’è la voglia di primeggiare perché poi bisogna sbandierare a tutti che la bontà dei propri dolci non ha eguali. Queste sono doti, insieme all’umiltà, delle quali la cara Lusilla (questo il nome della cara amica che ha condiviso con me la sua ricetta), è impregnata!

Quindi faccio tesoro del suo dono e lo rigiro con grande piacere a tutti voi. Mettete tutti gli ingredienti in un recipiente: la farina setacciata, la fecola, lo zucchero a velo, il tuorlo e il burro ammorbidito. Cominciate ad amalgamare il tutto con le mani, possibilmente ben calde. Questo ultimo particolare è molto importante perché all’inizio della lavorazione degli ingredienti vi sembrerà che il tutto sia sabbioso e non leghi. Attendete qualche minuto sempre impastando, vi accorgerete che il calore delle mani scioglierà il burro e come risultato finale avrete un panetto liscio e compatto. Quando tutti gli elementi cominceranno a legare tra loro potete trasferire il composto su di una spianatoia e continuare a lavorarlo su di essa. Appena avrete, appunto, ottenuto il panetto, avvolgetelo nella pellicola e ponetelo in frigo per mezz’ora. Trascorso il tempo necessario, riprendete l’impasto, infarinate il piano e stendetelo, non molto sottile ed ora munitevi di tutte le formine di cui disponete, a tema natalizio naturalmente e divertitevi a creare i vostri biscotti. Ponete le vostre forme in una teglia rivestita con carta da forno e infornate a 200° in forno ventilato per 10 minuti. Non aspettate che diventino dorati, trascorso il tempo necessario controllate la parte sottostante del biscotto, se è dorata, sono pronti. Non vi preoccupate se in superficie vi sembreranno morbidi, appena sfornati diventeranno, col raffredarsi, duri. Intanto in un pentolino,a bagnomaria, sciogliete il cioccolato e appena i biscotti saranno freddi intingeteli per metà, o completamente o come il gusto e il vostro lato goloso vi suggerisce. Sono sicura saranno il fiore all’occhiello delle vostre feste natalizie e se qualcuno vi chiede la ricetta: condividete, con tutto il cuore.

Come a me è rimasta nel cuore la gentilezza e la generosità della mia amica, potreste, per sempre, essere voi a rimanere nel cuore di qualcuno, impressi, per le stesse caratteristiche.

Quindi fate e fatevi questo “dolce” regalo di Natale!

Angela Masciale